Nel bel mezzo della Toscana si trova una delle località il cui nome evoca nell’immaginario legami letterari importanti. Si tratta di Collodi, destinazione turistica di nicchia, che si contraddistingue per la presenza di svariati punti d’interesse.

Immerso in questo paesino nel cuore della Versilia, uno di questi è il Parco di Pinocchio, il perfetto compromesso per quanti sono in vacanza in zona e vogliono dedicare una giornata esclusivamente ai propri piccoli.

I bambini che amano le storie di Pinocchio, un’eccellenza della letteratura italiana per i ragazzi, adoreranno questo parco costruito pensando esclusivamente a loro.

Com’è strutturato il Parco di Pinocchio

Come recita un’iscrizione nel paese di Collodi, questo è un luogo dove c’erano una volta un bambino che divenne uno scrittore e un pezzo di legno il quale, a propria volta, divenne bambino. I classici incipit, i famosi “c’era una volta”, sono all’ordine del giorno in questa meravigliosa località che si trova immersa in un fascino completamente fiabesco.

Sono molte le attività a cui dedicarsi all’interno del parco, un luogo nel quale bambini e adulti riescono a trovare un punto in comune poiché legati dalla meraviglia senza tempo di questa fiaba. Magari i genitori avranno letto il libro, mentre i bimbi avranno familiarizzato con la trasposizione di Disney: quel che è certo è che tutti si lasceranno coinvolgere dalla scoperta di una storia ricca di sfaccettature.

Attraverso un percorso ben strutturato, l’attenzione dei piccoli sarà attirata per prima cosa da un piccolo teatro nonché dalle carovane di Mangiafuoco e della Fata. I personaggi della storia di Pinocchio permetteranno ai bimbi di immergersi in una storia fantastica, grazie ai burattini di tradizione classica.

Una volta concluso lo spettacolo teatrale, i più piccoli potranno dare libero sfogo alla propria energia inesauribile presso l’area dei giochi di Geppetto. Il Paese dei Balocchi, uno dei luoghi più famosi della storia di Collodi, prevede moltissime giostre d’epoca, tutte restaurate e dal fascino vintage. Sembrerà davvero di fare un tuffo in tempi lontani proseguendo la visita nella piazzetta dei mosaici, dove sono raffigurati alcuni dei momenti salienti della storia.

Infine, si troverà la balena, che celebra il momento nel quale Pinocchio si trova all’interno della pancia del grande mammifero, dove i bimbi possono entrare e giocare tra i possenti denti.

Le novità del Parco di Pinocchio

All’interno del meraviglioso spazio verde del Parco di Pinocchio da qualche anno sono stati inaugurati due percorsi avventura tematici, i quali richiamano nell’immaginario le storie che animano la fantasia dei bambini.

Da un lato vi è il primo, dedicato al protagonista delle storie di Collodi. Si tratta del meraviglioso Vola sul fiume con Pinocchio che consente, come suggerisce il nome stesso, ai bambini di attraversare il fiume da una sponda all’altra attraverso uno splendido ponte tibetano. Una volta raggiunta l’area dedicata, i bimbi riusciranno a compiere diverse avventure, che permetteranno di fare ritorno verso il parco utilizzando degli elementi sospesi in totale sicurezza sopra al fiume stesso.

L’altro percorso completamente inedito si chiama La nave Corsara, un veliero sul quale i più piccoli potranno giocare ai pirati, fingendo di essere dei bucanieri alla ricerca di un tesoro da scoprire in territori lontani. Fingere di essere dei filibustieri è da sempre un grande passatempo dei bambini, grazie alle storie che da sempre vedono i pirati come i temibili signori dei mari. Tra un giro di timone e uno sparo di cannone, i piccoli potranno divertirsi all’interno di quest’altra grande attrazione. Con l’inaugurazione di questi due percorsi a tema, il parco ha ampliato l’offerta, convertendosi in un punto di riferimento per chi viaggia con i bambini in Toscana.

Informazioni utili per una visita al Parco di Pinocchio

Al Parco di Pinocchio è possibile mangiare come meglio si addice alle proprie esigenze. Ad esempio, si può optare per il pranzo al sacco oppure pranzare in uno dei locali situati nell’area. Qui si troveranno sia un ristorante posto proprio nel cuore del parco, così come un’area picnic con accanto un bar per acquistare bevande e tutto quel che serve.

Il ristorante è attrezzato per riuscire ad accomodare le esigenze delle famiglie con bambini: è prevista un’area gioco nonché un fasciatoio. Per chi lo desidera, nelle vicinanze vi è lo storico Giardino Garzoni, dove poter gustare degli ottimi piatti toscani, quali i pici al ragù che sapranno soddisfare anche il palato dei più piccoli.

Sarà una vacanza di assoluto divertimento per i bambini, ma che coinvolgerà tantissimo anche i genitori. Inoltre, la Toscana ha tantissimo da offrire sia dal punto di vista artistico-storico-culturale, sia dal punto di vista dell’enogastronomia.