Viaggiare da soli è davvero un’esperienza che bisogna affrontare almeno una volta nella vita. È comprensibile, per chi non lo ha mai fatto, avere paura, non sentirsi tagliati per quest’avventura o ritenere che la gioia vera consiste nel condividere le proprie esperienze.

Sicuramente avrai pensato tante volte anche tu di partire da solo, ma il timore di fare errori, di annoiarti o di incorrere in pericoli ti ha potuto frenare.

La prudenza è sempre necessaria: questo è fuor di dubbio! Ma una vacanza in solitaria può regalare emozioni davvero incredibili. Di seguito alcuni consigli da tenere bene a mente prima di lanciarsi all’avventura.

Perché si viaggia da soli

Viaggiare da soli è un’esperienza che offre la possibilità di sperimentare il ritmo personale che si ha sia negli spostamenti che nelle diverse attività. Viaggiando da soli si impara ad assaporare il silenzio e ad ascoltare con molta più attenzione i propri pensieri.

E poi partire senza compagnia renderà più semplice stringere nuove amicizie, sia che si aderisca a un viaggio organizzato di gruppo sia che si parta proprio da soli.

In alcune tipologie di viaggio, come ad esempio i viaggi a piedi oppure in bici, viaggiare da soli è la migliore scelta per potersi muovere al proprio ritmo senza dover tenere conto delle esigenze degli altri compagni di viaggio.

Il timore di viaggiare da soli

Avere paura di viaggiare da soli è una cosa del tutto normale, l’hanno tutti quando si tratta di affrontare una cosa nuova! Un po’ di sano timore, comunque, non guasta: anzi può aiutare ad adottare atteggiamenti improntati alla prudenza.

È importante, intanto, assicurarsi di scegliere luoghi sicuri e frequentati, per ridurre la possibilità di incorrere in pericoli. E poi è sempre bene avere un telefono a disposizione: se dovessi aver bisogno di aiuto, potrai sempre chiamare qualcuno!

Ma non temere: viaggiare da solo sarà la migliore opportunità che avrai per conoscere te stesso e vivere appieno i luoghi che visiti e le persone che incontri! Ogni paura sarà cancellata dalle emozioni uniche che vivrai!

Alcuni consigli utili

Ecco alcuni consigli utili per il tuo viaggio solitario.

  • Parola d’ordine: flessibilità. È l’atteggiamento migliore per godersi il viaggio
  • Non partire senza organizzare con cura il viaggio
  • Portare libri, possibilmente ebook, e un diario che ti farà compagnia
  • Pensare al primo viaggio da soli con molto anticipo
  • Cercare esperienze online o amici che lo hanno già fatto
  • Viaggiare sempre leggeri per essere liberi e agili
  • Parlare sempre con tutti i locali e con altri viaggiatori
  • Non avere vergogna di andare da solo nei ristoranti o nei locali

Se quindi riesci a fare l’esperienza di viaggiare da soli ti accorgerai che trascorrerai una vacanza davvero indimenticabile, qualunque sia la meta che scegli per il tuo primo viaggio da solo!

Michele Casciaro
Ho base a Lecce, ma vorrei che la mia casa fosse il mondo. Del viaggio in sé amo ogni singolo aspetto: dalla partenza, quando sale la voglia di godere al meglio l'esperienza; la permanenza, quando scopro la cultura del posto e perchp no anche il ritorno, per pianificare la mia prossima meta.