Nominato uno dei borghi più belli d’Italia, Specchia è un piccolo gioiello dell’entroterra salentino. La cittadina prende il nome da un sistema difensivo tipicamente messapico quali i cumuli di pietre a secco, dette appunto “specchie”.

Specchia si caratterizza per il suo centro storico, che conserva ancora oggi la sua fisionomia medievale e il cui fascino è stato recuperato e valorizzato anche grazie alla strutturazione di un albergo diffuso in dimore storiche del borgo.

Tappa irrinunciabile per chi si immerge nella scoperta dei tesori del Salento, Specchia evoca un’atmosfera storica ricca di suggestioni.

Cosa vedere a Specchia

Simbolo per eccellenza del potere feudale, non poteva mancare a Specchia il castello. Il Castello Risolo, che si affaccia su Piazza del Popolo, è uno dei monumenti principali della cittadina. L’imponente struttura cinquecentesca a pianta quadrata era originariamente cinta da mura difensive. Impreziosiscono la facciata un’elegante balaustra e il grande portale d’ingresso.

Oltre al Castello, si affaccia su Piazza del Popolo anche la Chiesa madre, dedicata alla Presentazione della Beata Vergine Maria e risalente al XV secolo.

A pochi passi dal castello si erge Palazzo Ripa, importante palazzo baronale del XVII secolo. Si trova a ridosso di Porta Leuca, uno degli ingressi al centro storico cittadino.

Da non perdere la Chiesa dei Francescani Neri, del 1531, che conserva al suo interno degli affreschi e presenta una cripta scavata nella roccia.

Di epoca bizantina è la Chiesa di Santa Eufemia, databile al IX-X secolo, sorta nei pressi di un insediamento di età romana e medievale chiamato Grassano. L’edificio è in ottimo stato conservativo. Un’altra cripta bizantina è quella dedicata alla Madonna del Passo.

Per chi cerca una struttura ricettiva nel piccolo comune salentino, può scegliere Salento Hotel, che grazie alla pulizia delle proprie camere e al ristorante che propone piatti della tradizione salentina e non solo, attraverso l’utilizzo di materie prime di alta qualità.

Eventi più importanti a Specchia

Pur essendo una piccola realtà cittadina, Specchia ha saputo valorizzare bene il proprio patrimonio storico e culturale, riuscendo a conquistare il titolo di uno dei borghi più belli d’Italia e un riconoscimento come migliore destinazione rurale emergente.

Il dinamismo di questo piccolo centro si rispecchia nella portata degli eventi organizzati da questa comunità che conta circa 5.000 abitanti.

Oltre ai tradizionali festeggiamenti, religiosi e civili, in occasione della Candelora, della Festa di San Nicola, patrono della città, e della Festa della Madonna del Passo, la comunità di Specchia ha dato vita nel tempo a eventi che sono diventati ormai appuntamenti imperdibili anno dopo anno.

Tra tutti la Notte Bianca, che nel 2019 giunge alla sua XV edizione e che si svolge ogni 12 agosto. In questa occasione Specchia accoglie nelle sue piazze e nelle sue strade artisti di vario genere e mercatini che attirano ingenti folle di turisti e visitatori dai paesi limitrofi.

Un’altra importante manifestazione culturale di grande successo è la Festa del Cinema del Reale, che si svolge all’interno del Castello Risolo. In questa occasione la cittadina ospita autori, registi, produttori e appassionati di cinema in un calendario ricco di presentazioni e attività.

Margherita Rini
25 anni, insegnante, viaggiatrice e un sogno: visitare insieme alla mia inserabile amica fotocamera la maggior parte dei Paesi del mondo. Amo fare e disfare le valigie, in fondo anche questo è il bello di viaggiare. Credo anche nell'essenza profonda della fotografia per imprimere ricordi di viaggi unici.