Proprio come l’intera Slovenia, Lubiana continua a crescere in popolarità giorno dopo giorno. Anche se può essere una delle più piccole capitali d’Europa, la città è divertente, sicura e accattivante.

Grazie alla sua reputazione, è diventata uno dei posti migliori da visitare per i turisti provenienti da tutta Europa ed in particolare dalla vicina Italia. Grazie alle sue ridotte dimensioni, per vedere Lubiana bastano pochi giorni ovvero il tempo necessario per esplorare i punti salienti della città.

Quando andare a Lubiana

Una delle cose più belle del viaggio a Lubiana è che non sembra esserci un momento sbagliato. La città, infatti, gode di quattro stagioni distinte ognuna con i propri benefici e stranezze. L’estate è chiaramente l’alta stagione sia per Lubiana che per l’intera Slovenia. Se, invece, volete visitare la capitale della Slovenia in un momento più tranquillo, i mesi di maggio e settembre offrono comunque un bel tempo. Anche in primavera e autunno la città ha il proprio fascino e il clima tende ad essere più fresco e umido.

Indipendentemente da quanto tempo decidete di trascorrere in questa città slovena, va altresì aggiunto che almeno 48 ore sono sufficienti per un apprezzamento significativo del suo fascino.

Il centro storico di Lubiana

Con il primo giorno in città, avrete il piacere di visitare tutti i posti migliori a partire dal centro storico che si estende lungo il grazioso lungofiume di Lubiana, e poi potrete visitare altri luoghi d’interesse nella parte più moderna della città.

Premesso ciò, per iniziare non può mancare l’accoppiata Triplo ponte e Piazza Prešeren che si trovano proprio al centro di Lubiana. Circondata da grandi edifici storici come l’antico palazzo di Hauptmann House e la chiesa francescana, Piazza Prešeren è un popolare punto d’incontro della città. Eppure, non sarebbe lo stesso se non fosse per l’annesso Triplo Ponte. Questo gruppo di tre ponti noto come Tromostovje collega il centro storico della Slovenia con la sua metà moderna ed è uno dei luoghi più fotografati della città.

Una volta attraversato il fiume da Piazza Prešeren si entra nel centro storico di Lubiana, composto da due lunghe strade che attraversano lo stretto spazio tra il fiume e il castello. In questa zona tuttavia troverete una strada che costeggia la riva del fiume Ljubljanica e l’altra che va da una piazza all’altra, e durante il percorso noterete alcuni edifici piuttosto tradizionali come il Municipio e la Cattedrale.

Il castello di Lubiana e il ponte dei Draghi

Dal centro storico è difficile ignorare la vista del castello di Lubiana ben visibile se si guarda verso l’alto. Dopo tutto, è l’attrazione più visitata della città per cui basta salire su per la collina per ammirare questo punto di riferimento storico. È possibile, inoltre, raggiungere il castello prendendo la funicolare o percorrendo uno dei sentieri che si inerpicano.

Una volta che avrete di fronte ​​questo castello medievale, sarete liberi di esplorare i terreni circostanti e avventurarvi nei suoi cortili interni. Con l’acquisto di un biglietto potrete tra l’altro salire fino alla Torre di Guardia per godervi una vista superba della città sottostante. Il castello incontaminato conserva ancora oggi reperti museali sulla storia slovena.

L’altro ponte iconico degno di una visita e di una foto ricordo è il cosiddetto Ponte dei Draghi; infatti, su ciascuno dei suoi quattro angoli si trova una statua espressiva in bronzo di un drago, con altre figure simili che si intersecano alla perfezione con il design del ponte che è il simbolo della città di Lubiana.

Le Grotta di Postumia e il Castello di Predjama

La Slovenia è piuttosto interessante da un punto di vista geografico in quanto il Paese è posizionato in cima a molte rocce carsiche, l’ideale quindi per esplorare grandi grotte.

Tra queste ultime da non perdere sono quelle di Postumia che da anni hanno accolgono tantissimi visitatori provenienti da ogni angolo del globo. Nello specifico si tratta di circa 24 km di anfratti e tunnel cavernosi da esplorare su un trenino elettrico che li attraversa.

In occasione di una visita alle Grotte di Postumia non sfugge allo sguardo il vicino Castello di Predjama che è unico nel suo genere in quanto si tratta di un complesso medievale tra i più rupestri al mondo. La struttura è stata costruita nella bocca di una gigantesca grotta tra scogliere che si protendono a picco verso il suolo. Vedere questo possente castello incastrato in una fessura tra le scogliere rocciose ha davvero qualcosa di incredibile oltre che suggestivo.